venerdì 4 ottobre 2019

Cioli Feros all'esame Italpol. De Angelis: "Combatteremo con le nostre armi anche se..."

La Cioli Feros non può ancora sorridere. L'infermeria è ancora piena e, a parte qualche rientro, la formazione è ben lontana dall'essere al completo. Contro l'Italpol mister Rosinha dovrà fare i conti ancora una volta con le assenze ma, nonostante ciò, la squadra è unita e ha voglia di combattere fino all'ultimo nella prima gara della stagione al PalaKilgour. A ribadirlo è il Direttore sportivo del club, Gianluca De Angelis.

Che avversario è l'Italpol?
"Avremo di fronte una squadra con valori importanti, giocatori di categoria. Sarà durissima. Detto ciò, proveremo a combattere la partita con le nostre armi"
Una formazione difficile da affrontare, allenata da Fabrizio Ranieri, un mister che conosci bene...
"Che sia una squadra temibile lo dice il roster dell'Italpol. L'allenatore lo considero, oltre che un valore aggiunto, una persona preparata e qualificata, nonché un carissimo amico al quale auguro le migliori fortune"
La Cioli Feros sarà al completo?
"Purtroppo anche questa settimana ci saranno delle defezioni, in primis Pelezinho, lo stesso Bertolini. Ci sarà il rientro di Chilelli. Ancora una volta non riusciremo ad essere al completo. Ma ce la giocheremo, il mister l'avrà preparata al meglio per quello che sono le nostre possibilità".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.