venerdì 22 febbraio 2019

Cioli al completo contro l'Aniene. Rosinha: "Grande avversario ma noi... Sognamo un posto nei Play Off"


Arriva la Virtus Aniene 3Z al PalaKilgour e la Cioli Ariccia Valmontone è pronta per un match che si preannuncia stellare, durante il quale potrà contare sul rientro di Michal Raubo, che torna a disposizione di Rosinha dopo la squalifica che non lo ha visto scendere in campo settimana scorsa.

Domani ci sarà un rientro importante. Come userai Raubo in questa partita?
"Per noi è un rientro importantissimo per quello che rappresenta per la squadra ma anche perché noi veniamo da tre partite contro squadre forti che abbiamo affrontato con assenze importanti - a Cefalù mancava Mendes, contro la Tombesi mancava Velazquez, contro la Mirafin è mancato Raubo - , dando qualcosa in più proprio per sopperire a queste assenze. Giocando al completo, davanti al nostro pubblico, speriamo di fare un'ottima gara e di portare a casa l'intera posta in palio"
Arriva un avversario forte: qual è la strada giusta per affrontare l'Aniene?
"E' un ottimo avversario, in quarta posizione, noi siamo lì, un punto dietro; giocheremo una vera e propria finale, per vincere la partita. Sappiamo che non sarà facile. Questo campionato è bello perché molto equilibrato, ogni squadra può vincere o perdere punti contro chiunque. Da parte nostra proveremo in tutti i modi a vincerla, consapevoli che sarà dura che ci saranno dall'altra parte giocatori esperti ed una squadra costruita per stare nelle parti alte della classifica"
Quale sarà il vostro proposito da qui alla fine del campionato?
"Dall'inizio della stagione volevamo ben figurare in campionato, portare entusiasmo all'ambiente e dare spazio ai ragazzi del nostro vivaio che stanno venendo su molto bene. Tutto quello che abbiamo preventivato fin qui sta accadendo. Ringraziando Dio, l'impegno dei ragazzi e la qualità del lavoro fatto, tutto ciò ci ha permesso di avere questa posizione in classifica che ci permette di ambire a qualcosa in più. Il nostro obiettivo non cambia, continueremo a dare il massimo ogni sabato, come fatto dall'inizio dell'anno; perché non sognare un posto nei Play Off alla fine del girone di ritorno? Sappiamo che è ancora lunga, che ci saranno molti scontri diretti ma, una volta arrivati fin qui, ci proveremo. Raggiungerli rappresenterebbe una grandissima vittoria per tutto il nostro ambiente".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.