sabato 5 gennaio 2019

Cioli Ariccia Valmontone, cinquina alla Roma (5-2). Velazquez, Raubo e Cotichini stendono i giallorossi

Roma passa in vantaggio con Caique ma poi... C'è solo la Cioli Ariccia Valmontone. Al PalaKilgour finisce 5-2 per la formazione di mister Rosinha che nel primo tempo risponde alla rete giallorossa con la doppietta di Velazquez e il goal del giovane Cotichini, chiudendo la frazione sul 3-1. Nella ripresa, doppietta di Raubo, intramezzata dal goal di Bortoletto. "All'inizio non abbiamo espresso il gioco che abbiamo preparato in settimana. Preso il primo goal ci siamo svegliati e abbiamo iniziato a giocare e abbiamo pareggiato subito. Una volta in vantaggio abbiamo tenuto la partita fino alla fine. Con loro in portiere di movimento, abbiamo preso un'altra rete ma alla fine ci abbiamo messo il cuore e fatto tutto per vincere la partita. Per noi fare punti in casa è stato importante, contro una squadra fatta di giovani che non mollavano mai". Questo, a fine match, il primo riscontro alla gara ad opera di Oscar Velazquez. "Per noi questa vittoria era importante per restare nella zona alta della classifica, siamo lì, non vogliamo regalare nulla a nessuno. Vogliamo lavora per on commettere errori perché sappiamo che lavorando duro possono arrivare sempre risultati positivi per noi - prosegue il laterale paraguayano - faccio i complimenti alla squadra che si è comportata bene in campo". Poi, riguardo la doppietta messa a segno oggi, aggiunge: "Come dico sempre ai più giovani, l'importante è vincere, non importa chi segna. Per chi va in rete è sempre una cosa bella, significa che stai portando il tuo granellino di sabbia nella squadra e vuol dire che stai facendo bene le cose. Continuiamo a lavorare con umiltà, sudando e dando tutto nel campo, il cuore, quello ti dà più stimolo per affrontare ogni partita".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.