domenica 14 ottobre 2018

La Cioli Ariccia-Valmontone C5 capitola a 4' dalla fine. 1-5 contro il Real Cefalù

Sconfitta nella prima in casa per la Cioli Ariccia Valmontone. Il Real Cefalù passa in vantaggio dopo 3'; poi, nella ripresa, la formazione guidata da mister Rosinha trova la strada del pari con Michele Raubo. Dopo neppure un minuto, gli ospiti passano nuovamente in vantaggio. Gara equilibrata fino a 4' dalla fine quando la squadra castellana prova la tattica del por...tiere di movimento. Il club isolano allunga le distanze fino al definitivo 1-5. "Non abbiamo giocato una grandissima partita, non so piegare ma non eravamo brillanti come settimana scorsa a Grosseto". Queste le parole a fine match del tecnico della Cioli Ariccia Valmontone, Everton Rosinha: "Nonostante tutto, si è trattato di una partita equilibrata... Il primo tempo si è concluso sullo 0-1 causa un nostro errore, con una palla persa a metà campo. La ripresa è iniziata meglio e abbiamo subito pareggiato nel momento in cui stavamo spingendo molto. Siamo andati sotto nuovamente prendendo la rete dell' 1-2 su ripartenza. A 4' dalla fine abbiamo messo portiere di movimento e da li abbiamo preso due reti nel giro di 30'', ingenuamente, e una nel finale". Cosa c'è da rivedere? Questo il pensiero del tecnico della formazione di casa: "Dobbiamo maturare ancora di più a livello di testa, il nostro avversario è venuto qui con le idee chiare, limitando il nostro palleggio e sfruttando i nostri errori. Ciò non toglie che abbia avuto grandi meriti anche se in termini di azioni manovrate non ha fatto molto. Dobbiamo dimostrare maggiore maturità e sbagliare il meno possibile". L'unica ricetta per tornare subito in pista è il lavoro: "Più si lavora, più si diventa forti. Manca la maturità in termini di esperienza. La Società ha fatto delle scelte, la categoria è difficile e avere solo un quintetto forte non basta, i cambi fanno la differenza. Dobbiamo continuare a lavorare sereni, con i piedi per terra ed essere costanti, ritrovare una prestazione positiva come lo è stata quella contro il Lido di Ostia, al di là del risultato. Sappiamo che il campionato è equilibrato e che le gare si decidono alla fine". Due gare difficili attendono ora la Cioli Ariccia Valmontone. Mercoledì, in casa, verrà il Ciampino Anni Nuovi C5 per la Coppa di Divisione, poi, sabato, si torna a parlare di campionato con la trasferta in casa della Tombesi C5 Ortona: "Quando il morale è basso, come adesso, il fatto di giocare subito e avere l'opportunità di rialzare i il morale è positivo. Lunedì dobbiamo fare un ottimo allenamento, correggendo i nostri errori e preparando un'ottima prestazione - sottolinea Rosinha - cosa che aumenta le probabilità di raggiungere un risultato positivo. Sabato andremo in casa dell'Ortona, una trasferta importante contro una delle formazioni favorite per la vittoria del campionato".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.