domenica 9 settembre 2018

Michele Raubo, torna a casa il "figlio" di casa Cioli

Michele Raubo è tornato ufficialmente nella sua famiglia. Dopo l'esperienza al Latina, il giocatore è rientrato al PalaKilgour, ambientandosi da subito con i suoi nuovi compagni. Allenamento, spogliatoio, partita... Tutto va per il verso giusto. E in molti non vedono l'ora di apprezzare le sue qualità in una gara ufficiale! Primi fra tutti i due Presidenti, Luca Cioli e Franco Casilli.
"In un certo senso, Michele è stato sempre con me - spiega Luca Cioli - Ci sentivamo molto spesso, eravamo continuamente aggiornati. Nel momento in cui mi trovavo che a noi serviva un giocatore del genere per ridare un entusiasmo diverso all'ambiente e perché, comunque, mancava uno come lui... Non ci ho pensato due volte. Il mio sono è ed è sempre stato quello di vederlo esplodere definitivamente nella nostra squadra. Ha un significato particolare per me. E' come un figlio". "Mi aspetto che faccia quello che lui sa fare bene, il talento del futsal italiano che tutti conoscono", afferma Franco Casilli.
Cosa può dare Raubo alla Cioli? "Michele può dare tantissimo a questa squadra, un giocatore come lui in pochi lo hanno in rosa - prosegue Casilli - un giovane così talentuoso può essere solo una fortuna averlo in squadra. Credo che il ragazzo si sia ambientato subito, fin dal primo giorno, e già sia in sintonia con tutti. E' già un po’ il pupillo di tutti". "La differenza si vede, negli allenamenti, in partita, lui crea spazio non solo per poter andare a segno ma anche per mandare a rete il giocatore che si sovrappone. Ha tutte le qualità per poter sfondare. Spero che riusciremo a godercelo tantissimo noi e i nostri tifosi. La soddisfazione più grande con lui è quella di dimostrare ogni giorno che si può diventare grandi anche crescendo nel settore giovanile italiano. Non bisogna essere per forza brasiliani o altro - conclude Luca Cioli - lui è con noi da oltre quattordici anni. A voi le considerazioni".
 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.