giovedì 27 settembre 2018

Coppa Italia, la Cioli fa visita al Cefalù. Casilli: "Sarà una partita di alto livello"


Coppa Italia, si vola a Cefalù per affrontare il Real. Il cammino della Cioli Ariccia Valmontone inizia proprio da qui. Tra assenze importanti e una squadra che ha ancora voglia di stupire, come ribadisce il Presidente del club, Franco Casilli.

Come giudichi il vostro avversario e cosa c'è da aspettarsi da questa trasferta?
"Tutti gli avversari che incontreremo fanno parte di una categoria che si chiama Serie A2. Sono tutti avversari importanti, di livello. Ci sono avversari come noi, fatti di tanti giovani, e altri che hanno molti senior... Ma credo che il livello sia alto"
Quanto peseranno le assenze per squalifica di Velazquez e Marchetti?
"Mancano persone importanti. Credo che peseranno, saranno fondamentali per la nostra formazione. Ma è vero anche che abbiamo ragazzi e senior che affronteranno questa gara e sono sicuro che non faranno rimpiangere queste due figure"
Al di là di queste assenze, quali sono i vostri obiettivi per questa competizione?
"Tutti sanno che abbiamo una squadra giovane, crediamo nei nostri ragazzi, senior o meno, e quindi dobbiamo ben figurare. Più in alto arriveremo, più saremo contenti. Ci sono molte difficoltà, lo sappiamo; ci sono tante squadre molto più attrezzate di noi ma non sarà facile per nessuno affrontare la Cioli Ariccia Valmontone".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.