venerdì 24 agosto 2018

Quagliarini (Cioli): "Gli Youth Olimpic Games? Delusione olimpica per l’Italia"

"La notizia che la Nazionale Italiana non parteciperà agli Youth Olimpic Games di Futsal, per la decisione del CONI di iscrivere, come noto, la sola nazionale giovanile di beach handball, adducendo motivazioni riconducibili al contingentamento del numero atleti in rappresentanza di ogni nazione, secondo le regole CIO, rappresenta l’ennesimo schiaffo al futsal italiano. Nulla da ridire sulla partecipazione della squadra di beach handball, cui si augura sportivamente le migliori fortune e di rappresentare al meglio l’Italia, anche sulle scia della  medaglia d’argento conquistati ai recenti EHF Championships Under 18. Tuttavia che un movimento, quale quello dell’handball, con meno di 35 mila tesserati - non parliamo poi del beach handball, il cui campionato italiano si svolge in una tre giorni - soppianti il futsal la dice lunga sulla forza e sul peso del nostro movimento. Il Presidente Montemurro, il nostro Presidente, parla del rammarico e del dispiacere che ha provato nell’apprendere la notizia della decisione del CONI  ma, allo stesso tempo, rappresenta la propria mancanza di responsabilità delle nazionali. C’è da credergli, perché da mesi sta conducendo una guerra solitaria contro una vecchia gestione che non garantisce noi, il movimento e, soprattutto, i ragazzi. Al contempo, però, c’è da esserne preoccupati: se neanche il massimo vertice del futsal italiano ha voce in capitolo, a chi ci si deve rivolgere? Quale il futuro che ci attende? Penso che sia ora che il Presidente del movimento futsal, democraticamente eletto dalle Società del calcio a cinque, abbia la possibilità e al contempo la responsabilità di scelta nella conduzione delle nazionali di futsal, sottraendo tale attività a Club Italia. Al di là poi della questione sportiva e dell’orgoglio calpestato... Ma ai nostri ragazzi qualcuno ha pensato? Prepararsi per un anno intero, conquistare il diritto sul campo per competere con i pari età per il titolo olimpico e poi vedere sfumare tutto per una decisione politica, quantomeno poco comprensibile e, comunque, non condivisibile. Mister Crisari, vincitore delle ultime due edizioni del Torneo delle Regioni con la rappresentativa Lazio, categoria Allievi, recentemente 'emigrato' in Norvegia come allenatore della prima squadra nazionale - altra perla riconducibile alla suddetta vecchia gestione - , ha scritto una raccolta di racconti brevi 'Il rettangolo dei sogni', che peraltro invito tutti a leggere,  nella quale fa capire come con lo sport e con il futsal si possa aprire, per i nostri ragazzi, una finestra sul quel villaggio globale che ormai è il mondo. Ecco, quella finestra, ai nostri ragazzi, è stata chiusa in faccia". Queste le parole del Direttore generale della Cioli Ariccia Valmontone, Federico Quagliarini.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.