domenica 25 febbraio 2018

La Cioli non perdona: 3-2 al Virtus Aniene 3Z. Apre Osni Garcia, chiude la doppietta di Bacaro

Stavolta il PalaKilgour è fatale per il Virtus Aniene 3Z. La Cioli Ariccia Valmontone incalza l'avversario fin dal primo e si porta sul 2-0. La reazione degli ospiti c'è ma la formazione di Rosinha risponde colpo su colpo e, alla fine del match, porta a casa una vittoria (3-2) tanto bella quanto meritata che le consente di acciuffare in vetta alla classifica proprio l'Aniene.  La partita. Bacaro la appoggia dietro per Osni Garcia che calcia in porta dalla distanza e sorprende De Filippis. Cioli in vantaggio: 1-0. Dopo poco il brasiliano ha sul destro la palla del raddoppio ma l'estremo difensore del'Aniene riesce a deviare. Raddoppio che arriva poco dopo: Mentasti ruba palla e serve Bacaro, siluro sotto la traversa del numero 10 della Cioli Ariccia Valmontone  ed è 2-0. La reazione dell'Aniene c'è ed è nelle conclusioni di Guerra e Taloni, deviate in angolo da Vailati. Ma la Cioli non si ferma e torna a costruire gioco, andando nuovamente vicina ala rete con Bertolini prima e con Bacaro poi. L'Aniene riesce ad accorciare: Sanna serve di tacco Guerra che si sovrappone sulla sinistra e scarica in porta la palla del 2-1. Al 12', punizione per la formazione di casa, Bacaro va al tiro e la piazza all'angolino basso alla sinistra di De Filippis, battuto per la terza volta in questo incontro (3-1). Al 16' tiro libero per l'Aniene, Sanna trasforma e accorcia le distanze (3-2). Altro tiro libero per la formazione ospite, con Vailati che impedisce alla sfera di superare la linea di porta. Primo tempo che si chiude con la Cioli in vantaggio. Nella ripresa la formazione di Rosinha ha più di un'occasione per passare ancora. Ci prova Velazquez al termine di un'azione ubriacante, trovando l'opposizione della retroguardia dell'Aniene. Poi il paraguayano la mette in mezzo per l'accorrente Osni Garcia che calcia di poco fuori. La formazione ospite trova la reazione: prima ci prova con dei tiri da fuori, poi con una conclusione ravvicinata di Beto che termina di poco al lato della porta difesa da Vailati. In chiusura di gara l'espulsione di De Filippis. La Cioli Ariccia Valmontone conquista la vittoria e vola al primo posto, in condominio proprio con il Virtus Aniene 3Z.
Le dichiarazioni. "Sono stati tutti dei veri professionisti, mettendo il massimo impegno in tutto ciò che hanno fatto. Hanno disputato una partita perfetta dimostrando di essere una delle squadre più forti del campionato", queste le parole del Presidente Franco Casilli. "Abbiamo vinto questa partita con forza ed intelligenza, forse il 3-2 ci sta anche stretto. Sono veramente soddisfatto di tutti, stiamo lavorando bene". Poi sulla partita: "Pronti, via, li abbiamo messi subito in difficoltà, siamo andati sul 2-0. Bacaro ha dimostrato di essere il campione che tutti conosciamo, Osni Garcia e Velazquez sono stati grandi, Mentasti  è stato impeccabile su Sanna. E' stata una bela gara di calcio a 5". "E' stata una partita molto difficile, lo sapevamo. E' stata decisa dai dettagli", esordisce Bacaro. "Credo che noi stavolta siamo stati più aggressivi, più concentrati, più cattivi, anche se non abbastanza cinici per poterla chiudere prima.  Abbiamo avuto diverse occasioni per farlo. Ma va bene così, l'importante era vincere e riaprire il campionato".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.