giovedì 7 dicembre 2017

Marchetti 2.0: il ritorno del capitano!

Dopo il ritorno in campo, con tanto di goal, torna a parlare Luca Marchetti, capitano della Cioli Ariccia Valmontone, e lo fa raccontando l’infortunio e i momenti vissuti per recuperare da quel brutto trauma al braccio sinistro. “Sono passati solamente, si fa per dire, 54 giorni dall’operazione all’avambraccio e, seppur con molta cautela e attenzione, ho potuto scendere in campo di nuovo. Stavo soffrendo troppo a vedere la squadra solo dalla tribuna ma, per fortuna, sapevo che affidandomi a persone serie e competenti come Luca Santarelli e Giuseppe Maccauro avrei accorciato di molto i tempi di recupero”. Poi, il giocatore aggiunge: “Dopo un primo periodo di riposo assoluto con il gesso e i punti, il dottor Maccauro ha rimosso tutto e mi ha tenuto sotto stretto controllo e di questo lo ringrazio perché la differenza, in questi casi, è proprio la meticolosità con cui un chirurgo di livello assoluto segue personalmente anche il post-operatorio. Tra le due lastre di controllo ho cominciato la fisioterapia presso la Fisio 2 di Luca Santarelli, dove in poco tempo ho ripreso quasi appieno la mobilità del braccio, seguendo il programma fatto insieme da Santarelli e Maccauro, che mi visitava anche presso lo studio Fisio 2. Per ora sono in netto miglioramento ma ci vorrà ancora un po' di tempo per tornare alla perfezione”. Poi, riguardo il suo ritorno in campo sabato scorso contro il Cagliari 200 dice: “La partita di sabato è stata solo un piccolo passo nel cammino di ripresa verso il girone di ritorno, condita per fortuna da un bel goal che ha aiutato la squadra a vincere. Comunque ringrazio molto Luca e Giuseppe, così come la mia squadra che mi ha sempre sostenuto”.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.